(It) Serifos: guida alle spiagge più belle (con mappa)

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Come ho già scritto anche su Instagram, se dovessi descrivere l’isola di Serifos con una parola, questa sarebbe: selvaggia. Serifos è perfetta per chi ama la Grecia vera, quella senza fronzoli e comodità superflue. Anche se negli ultimi anni si sta via via svelando al mondo, Serifos rimane meta prediletta del turismo greco, grazie anche alla vicinanza ad Atene, da cui potete raggiungerla con 2 ore e mezza di aliscafo (tragitto più lungo, invece, con il traghetto). Con il post di oggi voglio guidarvi tra le spiagge più belle di Serifos: se cercate varietà e mare cristallino, questa è decisamente l’isola che fa per voi.

Alla fine del post trovate una comoda mappa delle spiagge menzionate.

Psili Ammos, la più famosa

Psili Ammos è probabilmente la spiaggia più famosa di Serifos. Sabbiosa, servita da due taverne, comoda da raggiungere e al riparo dal sole grazie alle tamerici. Non c’è dubbio, è davvero bellissima! Visitatela però la mattina: la sua notorietà e il fatto che ia possibile raggiungerla anche in bus la rendono una delle spiagge più gettonate di Serifos e nelle prime ore della giornata potrete apprezzarla decisamente di più.

Il secondo consiglio che voglio darvi è quello di sceglierla in una giornata di poco vento, altrimenti sarete infastiditi dalle raffiche e non potrete godere del tutto del mare cristallino.

psili ammos serifos

Psili Ammos, una delle spiagge più belle di Serifos.

Platis Gialos, all’estremo nord

Un’altra spiaggia da visitare in giorni di bonaccia. Platis Gialos si trova all’estremo nord dell’isola, sotto lo scenografico monastero fortificato di Taxiarches. E’ tra le più distanti da Livadi ma ricordate che Serifos è piccola e le distanze sono sempre brevi, in questo caso parliamo di una mezz’ora al massimo. Volendo potete trascorrere qui un’intera giornata: iniziate con la baia più grande, se arrivate entro metà mattinata potrete stendervi all’ombra delle care tamerici (le nostre migliori amiche a Serifos!), dopodichè risalite per pranzo alla taverna poco sopra e nel pomeriggio fate un tuffo nella piccola baietta sottostante. La noterete subito, dal ristorante.

Se come me avrete la fortuna di vedere il mare piatto a Platis Gialos, vi sembrerà una piscina.

serifos spiaggia platis gialos

Platis Gialos, Serifos.

Kalo Ampeli, tra le più belle spiagge di Serifos

Nella mia selezione è la spiaggia un po’ più difficile da raggiungere, ma vi prometto che non rimarrete delusi: la reputo senza esitazione una delle spiagge più belle di Serifos. Dal parcheggio si tratta di circa 15 minuti di cammino. Non sono molti, ma sotto il sole possono essere faticosi, portate con voi un cappello e dell’acqua, che vi sarà utile anche una volta arrivati in spiaggia. Kalo Ampeli infatti non è attrezzata e non sono presenti taverne, è bene tenerlo a mente. Il breve cammino sarà però reso piacevole dalla vista dall’alto della baia, sarete subito affascinati dalle sfumature di blu e azzurro.

Portate con voi un ombrellone o riparatevi all’ombra del muro di roccia, che però fonrisce riparo solo fino a metà mattina. Se cercate una spiaggia dai bellissimi colori, mare limpido e mai affollata, Kalo Ampeli fa sicuramente per voi.

kalo ampeli serifos

La bellissima Kalo Ampeli

Malliadiko, un segreto custodito

Questa è stata davvero una bella scoperta e, a quanto pare, è una spiaggia ancora sconosciuta a molti turisti. Sarà perchè mancano completamente le indicazioni? Può essere, io ho avuto l’impressione che fosse come un piccolo segreto conosciuto solo dai frequentatori più fedeli. Malliadiko è tra l’altro consigliata anche nei giorni di molto vento, perchè solitamente riparata.

Raggiungerla in realtà non è difficile, è sufficiente tenere alla mano Google Maps e imboccare la giusta stradina. Tenete presente che nella maggior parte dei casi è consigliato percorrere l’ultimo tratto di strada a piedi, perchè molto ripido. Ho visto scendere solo jeep, quindi vi consiglio di fare come noi, cioè di lasciare il mezzo alla spiazzo in cima e proseguire camminando per le curve che portano in spiaggia. La vedrete dal’alto, impossibile sbagliare.

malliadiko serifos

Malliadiko dall’alto.

Ganema, quando il meltemi non dà tregua

Una delle spiagge più consigliate in caso di forte vento. Ganema infatti, oltre ad essere rivolta a sud, è divisa tra una parte di spiaggia sabbiosa ed una di sassi. Quest’ultima, sul lato destro guardando il mare, è la più indicata per evitare raffiche di spiaggia, nonostante offra meno riparo dal sole a causa della mancanza di tamerici. Ganema è una spiaggia molto ampia e difficilmente sarà troppo affollata, anche in pieno agosto. La taverna sulla spiaggia non gode di ottima fama, motivo per cui vi consiglio di riprendere il vostro mezzo e salire poco più in alto, fermatevi da Petzoulia.

Nelle vicinanze di Ganema trovate anche altre due spiagge, Vagia e Koutala. Non le ho visitate personalmente perchè ho preferito Ganema, ma data la icinanza tenetele presente.

ganema serifos

Ganema nel suo tratto più riparato dal vento.

Agios Sostis, divisa in due

Agois Sostis è una delle spiagge più belle e particolari di Serifos. A dire la verità, si tratta di due spiagge divise da un sottile lempo di terra e da un promontorio su cui sorge la scenografica chiesa. Vi consiglio ovviamente di percorrere la breve scalinata che conduce qui e di ammirare il panorama. Anche Agios Sostis, come la maggior parte delle spiagge a Serifos, non è attrezzata. Non troverete nemmeno taverne, ma alcune tamerici sotto cui ripararvi. Tuttavia è molto vicina a Livadi, ed è perfetta da visitare insieme alla vicina Psili Ammos.

agios sostis serifos

La particolare Agios Sostis.

Livadakia, la spiaggia comoda

Mi credete quando scrivo che anche la spiaggia su cui avevamo meno aspettative, in realtà ci ha sorpresi? Livadakia è la spiaggia “comoda”, la baia immediatemente sotto il porto, facile da raggiungere, lunga e con qualche ombrellone e lettino, nonostante siano presente anche molte tamerici. Di certo il contesto è meno scenografico – questo va detto – ma il mare è assolutamente splendido.

Vi consiglio anche di esplorare la parte sulla sinistra guardando il mare, dal lato del piccolo promontorio: ci sono un paio di calette molto carine e questo è anche un buon punto per scattare qualche foto. Livadakia è stata la conferma definitiva che a Serifos si può vagare “a cuor leggero” tra le spiagge senza mai restare delusi.

livadakis psiaggia serifos

Livadakia, Serifos.

Mappa delle spiagge più belle di Serifos


Cosa ne dite? Quale spiaggia vi affascina di più?
Se siete arrivati a questo articolo significa che, probabilmente, state considerando Serifos come destinazione per il vostro prossimo viaggio.
Quando sarete di ritorno, fatemi sapere cosa ne pensate!

Ci risentiamo presto con altri articoli dedicati a Serifos, ma anche Sifnos, la seconda isola che ho visitato durante l’ultimo viaggio.

Martina

About the Author

Martina

Sono Martina, abito a Padova e nella vita, oltre ad essere un’instancabile viaggiatrice, sono una Web Developer a tempo pieno. Amo la fotografia. Spero di riuscire ad ispirare chi, come me, è animato da una grande passione per la scoperta di posti nuovi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *