Dove mangiare a Padova: i migliori ristoranti del centro

Da quando ho aperto il blog mi sono sempre ripromessa, mese dopo mese, di dare più spazio alla mia città: Padova. Cominciamo finalmente questa serie affrontando uno dei miei argomenti preferiti… il cibo! 😀 Con il post di oggi rispondo ad una delle domande che più spesso mi vengono fatte: dove mangiare a Padova? La selezione che trovate qui sotto include ristoranti del centro storico che propongono per lo più specialità venete. Seguiranno presto articoli dedicati sia ad altre cucine, che ad altre zone della città.

= economico
= fascia media
= costoso

Vecchio Falconiere

Locale storico per gustare dell’ottima carne. Gli anni passano, ma la fama non diminuisce. Ambiente un po’ datato ma la qualità dei piatti ripaga, famosa la tagliata di carni miste servita su piastra bollente. D’estate disponibile anche spazio all’aperto in un delizioso dehor che si affaccia sul canale.


Via Umberto I, 31 (chiuso il lunedì)

Bacaro Padovano

Ristorante a due passi da Piazza del Duomo che propone ricette, alcune rivisitate altre meno, tutte appartenenti alla tradizione veneta e, nello specifico, a quella padovana. Il Bacaro Padovano è anche “cicchetteria”: il “cicchetto” è in veneto uno spuntino, una sorta di tapa spagnola (anche se i più tradizionalisti inorridiscono a questo paragone!). Qui, come antipasto, potete ordinarne una varietà. Un’ottima occasione per entrare nel pieno della tradizione culinaria del Veneto.


Via S. Gregorio Barbarigo, 3 (chiuso il martedì)

Hostaria Piave

Da poco rinnovato, questo ristorante è situato in uno dei punti più belli di Padova, lungo le riviere che costeggiano la Torre della Specola. L’offerta propone sia un menu tipico che pizza. Il servizio è buono e l’ambiente molto curato. Anche qui potrete gustare i tipici “cicchetti” di cui abbiamo parlato poco sopra. Per me è stata una bella scoperta.

(menu ristorante)
Riviera Paleocapa, 24, (chiuso il lunedì)

Hostaria Piave Padova

Hostaria Piave Padova

Enoteca dei Tadi

Non faevi ingannare dalla denominazione, all’Enoteca dei Tadi non solo potreste sorseggiare dell’ottimo vino, ma anche gustare dei piatti buonissimi. Tra i cavalli di battaglia il baccalà e le famose lasagnette, preparate con ingredienti di stagione. Per me una certezza ad ogni visita!


Via Tadi, 16 (chiuso il lunedì)

Nane della Giulia

Menu scritto a mano, fotografie, quadri e piatti vintage appesi alle pareti. La trattoria da Nane della Giulia è un vero caposaldo del panorama culinario padovano. Tavoli in legno, cucina tradizionale, ma anche quel tocco in più che lo rende un ristorante perfetto per qualsiasi occasione, compresa una serata romantica.


Via Santa Sofia, 1 (chiuso il lunedì e il martedì)

Ristorante Nane della Giulia

Ristorante Nane della Giulia

A Banda del Buso

Una trattoria “alla buona”, allegra, che ti accoglie in un’atmosfera giovane e familiare. Pochi fronzoli e cucina autentica, si è ritagliata un bello spazio in città. Se volete spendere poco in cambio di piatti genuini e tradizionali, questa è un’ottima scelta se vi state chiedendo dove mangiare a Padova!


Via Bartolomeo Cristofori, 13 (chiuso il martedì)

Al Cicheto

Il Cicheto è un famoso ristorante di pesce da sempre apprezzato e frequentato. Le specialità di crudo sono uno dei punti forte, ma andrete sul sicuro anche scegliendo il cotto. Lo standard di prezzo è abbastanza alto, consigliato per una serata speciale. Chiedete di sedere nella verandina, prenotando con largo anticipo.


Via Savonarola, 59 (chiuso la domenica)

credits: www.alcicheto.it

Gourmetteria

Sin da quando ha aperto, la Gourmetteria ha subito fatto centro. Locale moderno, frizzante, giovane.  Il menu è davvero molto vario e troverete moltissimi piatti della tradizione, sia di carne che di pesce. Non mancano anche gli hamburger, sempre realizzati con materie prime di alto livello. La Gourmetteria è anche shop, potrete quindi portare a casa un assaggio di Veneto (ma non solo, molte regioni sono presenti) scegliendo tra la grande varietà di prodotti in vendita.


Via Zabarella, 23 (sempre aperto)

Boho

Novità recente nel panorama culinario padovano, Boho va ad occupare una location di eccellenza rinnovando completamente un locale già esistente. Un ambiente originale, piacevolmente fancy, dove gustare specialità tipiche ma anche più estrose. Potrete iniziare con qualche cicchetto tipicamente veneto e proseguire con gli altri piatti proposti, sia di carne che di pesce.

Molto curato l’arredo interno, piacevolissimo l’esterno, sulle sponde del fiume ed immersi nel verde.


Vicolo Pontecorvo, 1 (chiuso il lunedì)

boho ristorante padova

Spero che questa piccola lista deciata ai migliori ristoranti dove cenare a Padova in centro vi sia utile. Mi auguro di arricchirla presto con nuove gustosissime scoperte!

Alla prossima,

Martina

About the Author

Martina

Sono Martina, abito a Padova e nella vita, oltre ad essere un’instancabile viaggiatrice, sono una Web Developer a tempo pieno. Amo la fotografia. Spero di riuscire ad ispirare chi, come me, è animato da una grande passione per la scoperta di posti nuovi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *